Rarities 2010-2020 di Lord Echo finalmente in anche in digitale ~ Discosafari
16878
post-template-default,single,single-post,postid-16878,single-format-standard,bridge-core-3.0.8,qi-blocks-1.2.7,qodef-gutenberg--no-touch,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-29.8.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,bridge-child,wpb-js-composer js-comp-ver-6.10.0,vc_responsive

Rarities 2010-2020 di Lord Echo finalmente in anche in digitale

Rarities Lord Echo_Discosafari Picks
I singoli usciti finora solo in edizione limitata saranno disponibili digitalmente in tutto il mondo, oltre che su un album in vinile con una copertina stampata in giapponese in rilievo e decorata con una striscia obi.

DISCOSAFARI PICKS:
“Rarities 2010-2020” by @lordecho77 – Japanese Tour Singles @soundwayrecords @wonderfulnoise

I fan si rallegrano: i singoli usciti finora in edizione limitata solo in vinile di Lord Echo saranno finalmente disponibili digitalmente in tutto il mondo, oltre che su un album in vinile, presentato in una copertina stampata in giapponese in rilievo e decorata con una striscia obi.

L’enigmatico produttore continua ad armeggiare su vari progetti, tra cui l’arduo compito di ristrutturare una loggia massonica abbandonata, trasformandola in uno studio di registrazione nella Nuova Zelanda rurale.

Tutti i brani tranne uno (“Thinking of Dub”) sono stati inizialmente pubblicati su singoli da 7″ di breve durata per i primi tour giapponesi di Echo, resi disponibili solo ai fan devoti che hanno assistito agli spettacoli dal vivo.
Il paese occupa un posto speciale nel suo cuore grazie alla calda ospitalità dei suoi cittadini, in particolare dell’organizzatore del tour e proprietario dell’etichetta Kenji Sakajiri di Wonderful Noise (con cui Soundway sta co-pubblicando l’album in vinile).

Detto questo, le differenze culturali hanno reso indimenticabili le esperienze di esibirsi in Giappone: dall’etichetta del DJ che lo costringeva a rimanere fino alla fine della festa, qualunque cosa accadesse, a un momento quasi religioso di ballo con Pat Metheny intorno a un falò in i boschi.

L’ossessione giapponese per i dettagli e la qualità ha lasciato una tale impressione su Echo che il brano “Nightclub Daydream” è ispirato dai club quasi utopici che ha visitato e dai loro sistemi audio. Una tale atmosfera ha scatenato esplosioni creative, risultando in una versione heavy di “In Your Life” con Lisa Tomlins alla voce, in una vivace cover reggae di “Be Thankful For What You Got” di William DeVaughan o in una versione di “Wow! There’s No Limit” con influenze soul e break hip-hop.

Senza ulteriori indugi, Soundway presenta “Rarities” di Lord Echo, una raccolta di ricercati singoli ora resi molto accessibili a tutti.

LEGGI ANCHE
NEWSLETTER

Nuova musica, artisti di tutto il mondo ed eventi da non perdere!

Intuit Mailchimp



SEGUI DISCOSAFARI SU INSTAGRAM!