Progressive Ruin: Sessions su Ruvido Records - Ambient e sperimentazione ~ Discosafari
17459
post-template-default,single,single-post,postid-17459,single-format-standard,bridge-core-3.0.8,qi-blocks-1.2.6,qodef-gutenberg--no-touch,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-29.8.1,qode-theme-bridge,disabled_footer_bottom,bridge-child,wpb-js-composer js-comp-ver-6.10.0,vc_responsive

Progressive Ruin: Sessions su Ruvido Records – Ambient e sperimentazione

Progressive Ruin Ruvido Records

Progressive Ruin: Sessions su Ruvido Records – Ambient e sperimentazione

Oggi vi segnaliamo la sesta uscita di Ruvido Records
Progressive Ruin: SESSIONS (Ruvido Records) RRDIGI006, a cura di una vecchia conoscenza di Discosafari: Luca Saponaro aka Sapo, con il nuovo moniker Progressive Ruin.

I brani sono stati composti a Venezia tra il 2021 e il 2023 come improvvisazioni, per lo più con un Norns Shield.

Il termine Norns indica molti strumenti sonori: è un computer audio piccolo, portatile e open source che esegue dinamicamente script e DSP. Norns Shield è un hardware open source.

LEGGI ANCHE
NEWSLETTER

Nuova musica, artisti di tutto il mondo ed eventi da non perdere!

Intuit Mailchimp



SEGUI DISCOSAFARI SU INSTAGRAM!